ime-consulting.com

Training interculturali

Una preparazione mirata ad un prolungato soggiorno lavorativo all'estero non solo accresce la motivazione, ma permette di evitare uno choc culturale. Attraverso un training preparatorio e d'accompagnamento, chi espatria acquisisce conoscenze approfondite sulla cultura d'accoglienza e apprende, inoltre, strategie orientate alla prassi e alla ricerca di soluzioni, per poter comunicare efficacemente e agire all'interno della cultura straniera. Il training è concepito e realizzato tenendo conto della cultura di appartenenza dei partecipanti e di quella del paese ospitante e garantisce uno scambio ottimale sulle specificità culturali.

Obiettivi

Sapere fondato sui valori e sulle norme della cultura d'accoglienza
Confronto tra i propri valori e quelli della cultura straniera
Rapporti sicuri e coronati da successo con diversi gruppi-target, nella sfera sia privata che professionale
Sensibilizzazione alle esperienze interculturali

Procedura

Prozess TRAINING interculturali IT

Strumenti

  • Cultural Values Index (Bilancio delle competenze)
  • Culture Assimilator Training (Standard culturali)
  • Esercizi comportamentali e colloqui (video sequenze)
  • Input teorici generali e legati alla specificità culturale
  • Suggerimenti sulla letteratura specialistica di riferimento
  • Documentazione e materiale sul training

Impiego

  • Preparazione in vista di un soggiorno lavorativo all'estero (training)
  • Accompagnamento durante il soggiorno lavorativo all'estero (coaching)

Vantaggi

  • Start più sicuro grazie ad una preparazione mirata
  • Elusione di incomprensioni e insuccessi nella sfera lavorativa e privata
  • Preparazione mirata a possibili sfide professionali
  • Incremento dell'efficacia e dell'efficienza nella comunicazione e nella collaborazione con persone appartenenti a culture straniere
  • Riduzione di resistenze e conflitti nella collaborazione interculturale
  • Accrescimento della propria capacità di percezione e di riflessione
  • Supporto anche durante il soggiorno lavorativo all'estero